Au natural

Celebrità e modelle hanno già scoperto il loro vero volto. Ma tu hai il coraggio di seguire la nuova tendenza #nomakeup?

Nel 2013 il termine "selfie" (autoritratto) è stato scelto come Parola dell'anno dai Dizionari Oxford soprattutto per la quantità di tempo che la gente passava a cercare la luce perfetta o l'angolatura migliore. E anche trucco e capelli giusti sono, ovviamente, essenziali. Ma è proprio così? Sui social media si comincia ad intravedere la ricerca di una maggiore autenticità. Ecco perché dietro all'hashtag #nomakeup sta emergendo una nuova tendenza "au naturel". E sono proprio le attrici e le modelle ad essere partite all'attacco.

È cominciato tutto ad agosto dell'anno scorso, quando l'hair stylist di Jennifer Aniston, Chris McMillan, ha caricato una foto dell'attrice baciata dal sole con l'hashtag #nomakeup. Più o meno nello stesso periodo, la pop star Demi Lovato ha caricato una sua foto accompagnata dalla didascalia: "Signore, fate vedere chi siete oggi... toglietevi il trucco e smettete di usare i filtri!!! Siamo belle!". I fan hanno risposto caricando le proprie foto al naturale e anche le celebrità, tra cui Miranda Kerr e Beyoncé, non hanno tardato a unirsi alla tendenza.

L'industria della moda ne ha preso nota e il messaggio lanciato dalle collezioni S/S 2014 era chiarissimo: mettete via i vostri prodotti per il trucco. Dietro alle quinte di Balmain, Alexander Wang, Proenza Schouler e Anthony Vaccarello il mascara è caduto nell'oblio. Anche avere una carnagione dall'aspetto naturale è una parte importante del look. 

Quindi come possiamo affrontare con coraggio questo nuovo mondo senza trucco? Tom Pecheux, Creative Makeup Director di Estée Lauder consiglia di massaggiare la pelle ogni giorno per cinque minuti mentre si applica la crema idratante. Potrebbe sembrarvi una perdita di tempo, ma considerate anche quanto ne risparmiate evitando la routine del trucco. Inoltre, ricorda Pecheux, la vostra pelle vi ringrazierà!

A make-up free Beyoncé in the HBO Documentary Life Is But A Dream from 2013, All Over Press.
Torna ai feed
Torna in alto