Ma che bella!

Con il lancio della nuova collezione di bellezza H&M, ti offriamo anche sei trend da provare quest'autunno, scelti uno per uno come fonte d'ispirazione. Dalle creme per gli occhi metalliche ai nodi ritorti, ce n'è per tutti i gusti!

In questi giorni le acconciature e il make-up che hanno sfilato in passerella sono stati seguiti tanto quanto gli abiti. E poi c'è la donna che da sola ha scatenato la ricerca disperata del contouring (sì, stiamo ancora parlando di lei, Kim Kardashian!). E, infine, a giudicare dalla moltitudine di post su Instagram, pin su Pinterest, blogger e vlogger su YouTube dedicati all'argomento della bellezza (Suggerimenti! Recensioni di prodotti! Guide! Offerte!), non si sbaglia ad ammettere che siamo tutti ossessionati da quello che finisce sul nostro volto, sui nostri capelli e sulle unghie. Ovviamente in senso buono.

E perché no? Il make-up e i capelli hanno il potere di trasformarci in qualsiasi cosa, da una BB anni '60 (squisito eyeliner da gatta, labbra pallide e capelli cotonati) a un'affascinante RiRi (sopracciglia perfette, ombretto dai colori neutri e una criniera in costante evoluzione). È sicuramente un modo di esprimere lo stile personale, ma ci permette anche di avere il look che vogliamo e di stare meglio.

Pensando a questo, non solo abbiamo riunito i look più divertenti e interessanti per l'autunno, ma siamo anche fieri di lanciare la nostra collezione di bellezza. Con oltre 700 prodotti, tra cui make-up, prodotti per la cura dei capelli e del corpo e gli immancabili strumenti di bellezza, puoi sperimentare quanto più ti piace con gli ultimi trend o scoprire un prodotto che è il tuo santo graal. E tutti in confezioni molto chic. Quindi continua a leggere per trovare nuove fonti d'ispirazione e dare sfogo alla tua ossessione: la bellezza.

ADDIO CONTOURING, BENVENUTO STROBING

Se il contouring si basa tutto sulle sfumature di precisione che richiedono un'elevata manutenzione, lo strobing, invece, può essere considerato la sorella piccola, molto meno formale. Invece di dare importanza allo sfumare, qui diventa importante l'highlighter, il dare luce per mettere in evidenza le caratteristiche del volto. Basta utilizzare un illuminator e una radiance cream per illuminare la porzione superiore degli zigomi e il centro del naso e dare un tocco di luce alle palpebre. Pensate al look raggiante di Gigi Hadid quando non è sulle passerelle. Volete un corso superveloce? Guardate le sfilate di Stella McCartney, Christopher Kane e Jil Sander che hanno ben sfruttato l'effetto.

EFFETTO TEATRALE 

È ora che gli amanti della bellezza diventino più creativi e introducano look d'effetto, da quelli più trasgressivi a quelli più portabili. Basta trarre ispirazione dalle passerelle di Givenchy con i gioielli applicati al volto, Rick Owens con le maschere in oro e Rodarte con le strisce di cristalli Swarovski che luccicavano lungo la linea delle ciglia. Poi basta provarne una versione "ritoccata", con una crema per occhi metallica ben visibile, qualche brillantino o una gemma per il volto applicata strategicamente con la colla per le ciglia finte. Altrove la grafica ha avuto la meglio, dai segni grafici tribali in libertà (stile le FKA Twigs ai Brit Awards) alle sopracciglia disegnate come le eroine hollywoodiane viste da Marc Jacobs. 

UNGHIE IN PRIMO PIANO

La nail art non arriva agli estremi che ha visto in passato, ma permette ancora di sfogare la creatività sulla punta delle dita. Le unghie trascendono la loro essenza da Giles per esempio, dove la lacca rosso scura è stata sovrapposta a quella nera per ottenere un effetto bicromatico surreale. Per non parlare degli artigli bicolori visti da Marc Jacobs: un contrasto marcato tra il rosso vampiresco e il beige della lunula. L'approccio di Dior è stato più allegro e molto più abbinabile con una tonalità diversa di colore per ogni mano. La spontaneità viene premiata: basta scegliere i colori secondo l'umore.

ACCONCIATURE DECISE

Le acconciature migliori sono quelle che dimostrano un atteggiamento deciso. Quindi il segreto è non limitarsi e lasciasi andare all'improvvisazione. Gli chignon stretti sulla passerella di JW Anderson ricordavano l'acconciatura preferita nelle discoteche britanniche nel 1983, così come il suo styling sfacciato. Da Marc Jacobs, la collezione femminile molto signorile è stata accompagnata da chignon alti molto stretti, mentre Giorgio Armani ha abbandonato la sua nota eleganza per introdurre dei capelli raccolti che sembravano romantici da davanti, ma erano arrotolati in spirali creative sul retro.

ACCESSORI PREZIOSI PER CAPELLI

Fai spazio nel cassetto degli accessori: in giro ci sono attrezzature sorprendenti. I fermagli ingioiellati di Prada hanno fatto pensare a vari editor se è possibile trasformare le spille trovate ai mercatini dell'usato in oggetti da sfoggiare sui capelli. Anche Dolce & Gabbana ha voluto fare il punto della situazione con fasce per capelli ornate degne delle eroine di Game of Thrones. Meno stravaganti, ma comunque molto chic, erano le fasce per capelli viste da Fendi e Proenza Schouler e i nastri neri lisci da Chanel. Chi è minimalista e sempre di corsa può optare per eleganti fermagli opachi come quelli visti da Rochas, ovvero il modo più facile per trasformare un'acconciatura. 

A LABBRA SCURE

Gli sviluppi nella tecnologia alla base dei rossetti implicano che le tinte opache più scure non si secchino più e non diventino più fastidiose. Forse è questo il motivo per cui star dello street-style, quali Jeanne Damas e Michelle Harper, mostrano una nuova propensione ai rossetti decisi. Sulle passerelle, il look era scuro e intenso, come le labbra in stile nero gotico da Giles e prugna scuro da Marc Jacobs, che ricorda le regine del grande schermo Bette Davis e Joan Crawford. Ma lo scuro sa anche essere sexy. Le modelle coperte di pizzi di Julien Macdonald sfoggiavano labbra granato lucido, mentre Ashley Williams, nuovo arrivato da Londra, ha voluto per le sue modelle, che si ispiravano alla Riot Grrrl, delle labbra nere lucide in tono con i loro miniabiti in PVC. Per sfoggiare il look più nuovo, basta avere un trucco leggere e lasciare che le labbra siano in primo piano.

SHARE
SHOP THE STORY
Torna ai feed
Torna in alto