LA SETTIMANA MONDIALE DEL RICICLO

Portaci i tuoi vestiti vecchi, rotti, consumati o fuori moda. Questo è il messaggio mandato da H&M con l'obiettivo di raccogliere 1.000 tonnellate di vestiti vecchi nella più grande campagna di sostenibilità dell'azienda di sempre.

 Anna Gedda.

Da quando H&M lanciò l'iniziativa di raccolta degli abiti (Garment Collecting) nel 2013, i clienti in ogni angolo della terra hanno aiutato a riciclare 25.000 tonnellate di capi che non usavano più. Per far capire meglio il volume del quale stiamo parlando, il capo del settore sostenibilità di H&M Anna Gedda lo paragona a raccogliere 125 milioni di T-shirt in tre anni. Il 18 aprile inizia la settimana dedicata alla raccolta di almeno 1.000 tonnellate di indumenti usati.

"Vista la quantità di vestiti raccolti dall'avvio di questa iniziativa, sappiamo che la sostenibilità è una parte importante del modo in cui i nostri clienti vivono la moda  e desideriamo che essi facciano parte integrante della soluzione", afferma.

"Credo che riusciremo a raccogliere 1.000 tonnellate di capi durante la Settimana mondiale del riciclo."

L'obiettivo della Settimana mondiale del riciclo è cambiare il modo in cui le persone hanno cura dei propri indumenti.


ANNA GEDDA, CAPO DEL SETTORE SOSTENIBILITÀ DI H&M
 

H&M opera sul fronte della sostenibilità da anni. Dopo essere raccolti in oltre 3.600 negozi H&M in tutto il mondo, i capi vengono mandanti in uno dei sette stabilimenti dove vengono smistati per essere indossati nuovamente, venduti in negozi di seconda mano, riutilizzati come stracci o materiale per imbottiture oppure riciclati in nuovi tessuti e, fondamentalmente, nuovi capi.

"Le risorse del pianeta sono limitate. Vogliamo continuare ad apprezzare la moda, ma dobbiamo anche trovare un modo per fare un miglior uso delle risorse. H&M lavora per un futuro sostenibile della moda: tra le altre cose, desideriamo creare un circuito chiuso per la moda in cui i vecchi capi vengono trasformati in capi nuovi senza dover utilizzare materiali aggiuntivi. C'è ancora molto da fare, per ora abbiamo già creato il cosiddetto circuito chiuso per i prodotti in jeans ottenuti con il tessuto riciclato dei capi che i clienti ci portano", afferma Anna Gedda.

Per far conoscere al maggior numero di persone possibile la Settimana mondiale del riciclo e per raccogliere la maggior quantità di indumenti in disuso possibile (indipendentemente dalle loro condizioni e dal marchio, ovviamente), H&M collabora con M.I.A e diversi altri personaggi famosi nel campo della moda e della musica, che si dedicano insieme a ridurre lo spreco di risorse del pianeta.

Vogliamo continuare ad apprezzare la moda, ma dobbiamo anche trovare un modo per fare un miglior uso delle risorse.


ANNA GEDDA
 

"M.I.A. è fantastica. Non è soltanto una grande artista con uno stile eccezionale, ma si dedica anche molto all'ecosostenibilità e alle questioni ambientali", afferma Anna Gedda.

QUAL È L'OBIETTIVO A LUNGO TERMINE DI QUESTA SETTIMANA?
"L'obiettivo della Settimana mondiale del riciclo è cambiare il modo in cui le persone hanno cura dei propri indumenti, per assicurarsi che niente vada a finire nella semplice immondizia."

PRIMA DELL'INIZIO DI QUESTA SETTIMANA, COSA VORRESTI CHE FACESSERO TUTTI?
"Che considerassero questa come un'ottima opportunità per fare ordine nell'armadio, assicurandosi che i capi che non possono più indossare, sono logorati o di cui si sono semplicemente stancati, abbiano una nuova vita."

QUANTI CAPI RICICLERAI DURANTE QUESTA SETTIMANA?
"Almeno due buste piene. Ho già raccolto quasi tutte le cose che intendo riciclare." 

Il video clip con M.I.A. mette in evidenza l'impatto ambientale che hanno sul pianeta i capi che vengono semplicemente gettati nella normale spazzatura (puoi vederne un'anteprima sopra). Anziché gettare via gli abiti nella normale spazzatura riempiendo le discariche, raccogliamo tutto ciò che non vogliamo più tenere e portiamolo al negozio H&M più vicino. 

"La Settimana mondiale del riciclo è un movimento di cambiamento", afferma Anna Gedda.

 

Visita hm.com/garmentcollecting per altre informazioni sul riciclo. Scopri altre azioni ecosostenibili di H&M qui .

SHARE
Torna ai feed
Torna in alto