Things that has inspired Elettra Wiedemann: Alice in Wonderland and Lady Nancy "Slim" Keith, All Over Press.

Things that has inspired Elettra Wiedemann: Alice in Wonderland and Lady Nancy "Slim" Keith, All Over Press.

ELETTRA WIEDEMANN PARLA DI STILE

Lo stile è importante perché racconta chi sei dice la modella-e-molto-altro-ancora Elettra Wiedemann. Le abbiamo chiesto di raccontarci qual è il suo.

Elettra Wiedemann è ben altro di un bel volto. La regina del multitasking ha onorato le pagine di riviste quali Vogue e Harper’s Bazaar della sua presenza, ha un master in biomedicina presso la London School of Economics e ha fondato Impatient Foodie, che documenta trionfi culinari, leccornie per party e quella che potremmo definire la migliore ricetta di formaggio alla griglia su Internet

Nella prima parte di una serie di interviste che abbiamo chiamato Repeat Offender (trasgressore recidivo), Wiedemann ci racconta della mania che aveva da bambina per Alice nel Paese delle Meraviglie, della sua avversione per il denim bianco e di un paio di pantaloni che le piace indossare sempre per questa stagione. 

"A due anni avevo la mania di Alice nel Paese delle Meraviglie e per due anni mi sono rifiutata di togliermi il mio costume di Alice. Era un bellissimo vestito azzurro cucito a mano con un grembiulino bianco e le maniche a sbuffo. Ho imposto a mia mamma e mia nonna di comprarmi qualcosa come 9.000 paia di calze bianche spesse, ho voluto delle scarpe nere e poi non mi sono rifiutata di cambiarmi per moltissimo tempo. I miei genitori non sembravano particolarmente preoccupati di quello che indossassi e non mi hanno mai imposto nulla. Per un po', volevo indossare solo leggings di Betsey Johnson ed enormi T-shirt. E quando ho dovuto cambiare scuola in terza elementare, ho indossato un vestito da cowboy. Suppongo di non essere stata poi così cool da ragazzina. Lavorare nel settore della moda mi ha aiutato a capire cosa mi piaccia indossare in realtà. Ora sento di avere un guardaroba che magari non è proprio fantastico, ma sicuramente è meglio di prima. Ma non ci sono costumi. 

A due anni avevo la mania di Alice nel Paese delle Meraviglie e per due anni mi sono rifiutata di togliermi il mio costume di Alice.

Elettra Wiedemann
 

Sono molto attiva e lo sono sempre stata. Per me la cosa più importante è avere vestiti funzionali. Non sono di certo una di quelle ragazze che va in giro con 15 cm di tacchi e i jeans bianchi. Ho bisogno di vestiti che vadano bene sia quando sono in cucina a provare una ricetta, sia quando ho una riunione con un fashion editor, quindi cerco di sembrare il più carina possibile, ma di certo non ho il look impeccabile di molte delle ragazze che conosco! Ma almeno ci provo! Compro molti capi di base che possono essere intercambiabili e abbinabili e dall'aria elegante, ma comunque abbastanza comodi da essere indossati tutti i giorni senza creare troppo stress. I capi che posso mettere in lavatrice sono ideali. Preferisco non dover pagare 5.000 dollari in lavanderia ogni mese. 

Ho appena comprato un paio di pantaloni. Sull'etichetta c'è scritto DWP, ma non ho idea di che marchio sia. Sono semplicemente i pantaloni più comodi ed eleganti che abbia mai avuto in vita mia. Infatti, voglio vedere se riesco a comprarne altre cinque paia in vari colori. Sono davvero ampi e hanno un taglio perfetto. Hanno un elastico in vita. Li ho indossati con le t-shirt, i pullover corti e con delle belle camicie lunghe. Sembrano perfetti praticamente con tutto. Li ho indossati per andare fuori a cena e per delle riunioni e ricevo complimenti da tutti, quindi sono diventati la mia nuova mania. 

La persona che ammiro si chiama Slim Keith. Ha uno stile incredibile. Credo che sia degli anni '50 o giù di lì, ma se guardi a una delle sue foto potrebbe essere di oggi per il modo in cui si veste, la sua postura e tutto il resto. Il modo in cui si presenta è così moderno. Non penso che potrò mai essere impeccabile come lei, ma cerco di imitarla il più possibile. Era semplicemente perfetta. 

Lo stile è importante perché racconta chi sei. Non vuol dire che bisogna sempre sembrare perfetti, ma quello che scegli di indossare e come lo indossi rivela la tua vita e il tuo stile di vita. Basta guardami ora: i pantaloni in felpa, il body da palestra e il pullover sopra la dicono lunga su chi sono. Non c'è niente di cui vergognarsi. E così e basta, ed è fantastico."

SHARE
Torna ai feed
Torna in alto