Garance Doré shares her love for surfing and her 3 tips for getting better at it, Getty Images.

Garance Doré shares her love for surfing and her 3 tips for getting better at it, Getty Images.

Andiamo all'aria aperta!

Con i primi caldi estivi, le palestre e i percorsi usati per correre si svuotano. Garance Doré, Bianca Cheah e Ben Gorham raccontano il loro amore per gli sport che fanno al caso vostro d'estate.

Garance Doré.

VIA COL SURF

Garance Doré è una fotografa, blogger, illustratrice e autrice. L'anno scorso, la francese che vive a New York ha deciso di lasciare regolarmente la città per praticare il surf. Ecco come si è innamorata di questo sport e perché pensa che dovreste innamorarvene anche voi.

"Il surf è sempre stato un mio sogno. Mi piace la filosofia dei surfisti. Il benessere che ti dà lo stare nella natura e anche l'idea che non sia possibile controllarla, ma solo accettarla sperando in bene. 

È sempre stato un sogno, ma per qualche motivo non sono mai riuscita a realizzarlo. Quindi l'estate scorsa, dopo una separazione, ho deciso che non era troppo tardi: era arrivato il momento giusto. Alcuni dei miei amici andavano in Costa Rica e sapevo che era un posto fantastico per i principianti, con onde facili e docili. 

Ho fatto lezioni e ho imparato tantissimo... Prima di tutto ho imparato che non si diventa surfisti in una settimana. Se veramente volevo farlo, avrei dovuto prenotare un altro viaggio entro breve. 

Il surf è duro. Per ottenere quei movimenti fluidi, devi sviluppare la forza fisica, imparare a conoscere le onde e anche i codici dei surfisti. È anche molto pericoloso. C'è chi si fa male ogni giorno. Quando me ne sono resa conto, stavo quasi per rinunciare... Ma ho continuato.

Il momento peggiore mi è capitato qualche giorno dopo, quando ho avuto dei dolori incredibili alla cassa toracica. A quanto sembra, fa parte del pacchetto: è una delle conseguenze del remare stando sdraiati sulla tavola. E quando esci per fare surf, remi davvero tanto.

L'ultimo giorno in Costa Rica, sono riuscita a prendere la mia prima onda. Sono stata pervasa da una esilarante sensazione di libertà e armonia totale. Ero tutta un livido, i muscoli facevano male e anche il mio ego era abbacchiato per tutte le cadute. Ma ne era proprio valsa la pena se il risultato era quello che avevo provato..."

 

I LUOGHI MIGLIORI PER IL SURF DI GARANCE DORÉ

 

  1. NOSARA in Costa Rica: le onde in genere sono gentili e fare surf al tramonto è stupendo. E l'acqua è calda! Se cercate un corso, vi consiglio Surf Simply. Sono fantastici.

  2. MONTAUK: è un luogo più difficile e affollato, ma ha un'atmosfera cool la mattina presto. Ed è anche molto vicino a New York! 


  3. BIARRITZ in Francia: non ho mai praticato il surf da quelle parti, ma tutti i miei amici francesi passano l'estate lì. E non smettono mai di parlarne. È la mia prossima meta."

 

TRE SUGGERIMENTI DI GARANCE DORÉ PER MIGLIORARE COME SURFISTI

 

  1. Non siate precipitosi, godetevi il processo di apprendimento. Vogliamo tutti sembrare dei professionisti, ma dovrete fare tesoro di quello che imparate i primi giorni.

  2. Quando siete in città, andate a nuotare! Il remare è la parte più faticosa e si fa sentire dopo una giornata di surf. Quindi, prepararsi per avere la resistenza giusta per remare, è forse la cosa migliore che potete fare.

  3. Anche lo yoga è fantastico per prepararvi al surf perché fa lavorare braccia, addominali ed è anche buono per l'equilibrio, che risulta utile quando sei sulla tavola...

 

Per altri suggerimenti da parte di Garance, visitate garancedore.fr e seguitela all'indirizzo @garancedore su Instagram.

Australian fitness blogger and yoga lover Bianca Cheah.

COME DIVENTARE UNA YOGI

Se la salute e il fitness fossero una droga, Bianca Cheah si intossicherebbe di yoga. Scoprite perché la blogger di fitness australiana si è innamorata di questo sport e quali sono i suoi consigli per migliorare.

"Lo yoga mi tranquillizza e mi aiuta a diminuire i miei livelli di stress. Lo adoro anche perché nessun altro sport mi ha dato una tonicità paragonabile.  Quando tempo fa ho attraversato un brutto periodo, una mia amica, istruttrice di yoga, mi ha preso sotto la sua ala e mi ha aiutato a superare il momento. Dal primo giorno in cui ho praticato yoga, mi sono sentita di avere il mondo nel palmo della mano. Yoga aumenta le endorfine e crea sensazioni di felicità e serenità: sono una di quelle persone che potrebbe praticare yoga tutto il giorno solo per come mi fa sentire. Rinvigorisce lo spirito e la mente!

Praticare yoga al sole, ti permette di anche di assorbire le quantità quotidiane necessarie di vitamina D, che è essenziale per il corpo. Non solo ci si può immergere in una natura magnifica, ma anche la sensazione di avere la terra sotto i piedi è benefica. Questo è l'earthing (stare a piedi nudi "sentendo" la terra sotto di voi) e molti ritengono che gli elettroni trasmessi dalla terra rafforzino il sistema immunitario, aiutino a dormire meglio e riducano l'infiammazione nel corpo. Ma personalmente credo che camminare a piedi nudi nella natura durante la pratica dello yoga è un modo semplice per ridurre lo stress e aiutare a concentrarsi sul presente."

 

TRE SUGGERIMENTI DI BIANCA CHEAH PER MIGLIORARE COME YOGI

 

  1. Siate consapevoli di tutto quello che fate. 


  2. Imparate a concentrarvi sulle vostre tecniche di respirazione.
     

  3. L'allineamento è fondamentale nelle posizioni! Ascoltate l'istruttore per evitare gli infortuni.

 

Bianca Cheah è la fondatrice di Sporteluxe.com, una meta del benessere disponibile online. Seguite @biancamaycheah su Instagram.

The perfect summer sport according to Ben Gorham, Getty Images.
Ben Gorham, Getty Images.

GIOCO, SET E INCONTRO

Ben Gorham è il fondatore di Byredo ed è stato definito dal New York Times "Il principe del profumo". Quando non crea delle nuove fragranze in laboratorio, passa il tempo sul campo da tennis, dove preferisce il singolo, visto che non gli piace condividere il gioco. 

"Quando ho abbandonato il basket circa 15 anni fa, ho scelto il tennis perché mi sentivo di poterci giocare a lungo. Mi piace moltissimo giocare con il mio amico Niklas la mattina presto. In genere giochiamo a Skeppsholmen [a Stoccolma], un campo fantastico con viste spettacolari, anche se sei proprio in centro città. È stato uno dei primi campi da tennis all'aperto in Svezia, costruito dal re Gustaf V.  

QUAL È IL TUO GIOCATORE PREFERITO?
"[Novak] Djokovic, in parte perché è serbo."

PUOI DARCI TRE SUGGERIMENTI PER MIGLIORARE COME GIOCATORI?
"Fate una lezione e poi tanta pratica, pratica, pratica."

QUAL È IL TUO ESERCIZIO PREFERITO?
"Trovo che molti uomini della mia età hanno infiammazioni al tendine d'Achille, quindi faccio molte estensioni dei polpacci per evitare di infortunarmi." 

COSA INDOSSI SUL CAMPO DA TENNIS?
"È una delle rare occasioni in cui mi vesto tutto di bianco."

 

Per altri suggerimenti da parte di Ben, seguite @bengorham su Instagram.

Torna ai feed
Torna in alto