It is time for London Fashion Week. H&M Life asked local experts what to expect, All Over Press.

It is time for London Fashion Week. H&M Life asked local experts what to expect, All Over Press.

LA SETTIMANA DELLA MODA DI LONDRA: COSA ASPETTARSI.

Ora che la Settimana della Moda di New York è finita, ci prepariamo per quella di Londra. Così abbiamo chiesto agli espertissimi editor Pandora Sykes, Natalie Hartley e Donna Wallace che cosa dobbiamo aspettarci dalla più entusiasmante (?) settimana del mese della moda.

Con la Settimana della Moda di New York ormai alle spalle, l'attenzione di tutti è ormai su Londra le cui strade presto si riempiranno di modelle, designer, fotografi e, ovviamente, della stampa. Per non perdersi nulla, H&M Life ha contattato tre professionisti con un'impressionante esperienza in settimane della moda per chiedere loro come prepararsi, cosa indossare e come individuare i nuovi trend sulla passerella e non.

Sentiamo cosa hanno da dire della loro settimana della moda preferita di tutto il mese Natalie Hartley di Glamour, Pandora Sykes del Sunday Times Style e Donna Wallace di Elle.

Natalie Hartley, All Over Press.

NATALIE HARTLEY, Fashion director di Glamour

COME TI PREPARI?
"Mi assicuro che i miei vestiti siano puliti! È un mese lungo."


CHE UNIFORME INDOSSI PER LA SETTIMANA DELLA MODA?
"Denim. È quello che preferisco, visto che un buon paio di jeans vanno bene con tutto. Indosso ancora il paio che ho da quando avevo 18 anni, più vecchi sono, meglio è!"

A QUALE DESIGNER DOBBIAMO FARE PARTICOLARE ATTENZIONE?
"Al momento mi piace molto JW Anderson per Loewe e Nicholas Ghesquiere per Louis Vuitton."

QUALE TREND PENSI CHE PREVARRÀ SULLA PASSERELLA?
"Gli anni '70 sono ancora i vincitori dalla scorsa stagione!"


COSA INDOSSERANNO QUESTA STAGIONE LE STAR DELLO STREET STYLE?
"Probabilmente molto denim e pantaloni a zampa d'elefante." 

QUAL È LA COSA PIÙ STRANA O CURIOSA CHE TI È MAI CAPITATA ALLA SETTIMANA DELLA MODA?
"La stagione scorsa avevo degli occhiali da sole con lenti arancione e, avendo bevuto un po' troppo la sera prima, non mi sono accorta che una delle lenti era caduta e ho camminato così non so per quanto tempo. Poi qualcuno mi ha chiesto se il look era voluto... Non avevo la più pallida idea di cosa stesse parlando finché, arrivata alla sfilata, non ho tolto gli occhiali e mi sono resa conto di cosa fosse successo e cosa intendesse: dato che avevo un ombretto arancione in tinta, sembrava che lo avessi scelto dove mancava la lente per mostrare l'occhio non coperto in tono con la lente! Mi sono sentita una vittima della moda... ma ora sembra solo una storia divertente"!

CHI SARÀ LA CELEBRITY IN PRIMA FILA PER QUESTA STAGIONE?
"Non ne sono sicura, cambiano talmente tanto. Kim Kardashian e Rihanna sembrano le nuove istituzioni della settimana della moda, ma credo che parteciperanno anche alcuni dei candidati all'Oscar, come Felicity Jones."

SECONDO TE COSA BISOGNA FARE E NON FARE ALLA SETTIMANA DELLA MODA?
"Stare sempre comodi nei propri abiti ed evitare i tacchi alti se non ci si riesce a camminare!"

QUAL È LA PRIMA COSA CHE FARAI QUANDO LA SETTIMANA DELLA MODA È FINITA?
"Infilarmi i pantaloni della tuta!"

PERCHÉ LONDRA È LA MIGLIORE SETTIMANA DELLA MODA TRA TUTTE?
"Perché non abbiamo paura di assumerci dei rischi. Il gusto per cosa indossare sta crescendo a livello nazionale, ma l'avanguardia è sempre presente e le persone non temono di mostrarsi per chi sono. Questo vuol dire che l'approccio nei confronti della moda in questo paese è sempre fresco."

Una o più Kardashian.

Pandora Sykes parla della maggiore celebrity in prima fila per questa stagione.

 
Pandora Sykes, All Over Press.

PANDORA SYKES, Fashion features editor, Sunday Times Style

COME TI PREPARI PER LA SETTIMANA DELLA MODA?
"Oltre a svuotare d'impegni l'agenda?! In realtà non faccio molto oltre a farmi fare le unghie, visto che non mi piacciono proprio quelle spezzate."

CHE UNIFORME INDOSSI PER LA SETTIMANA DELLA MODA?
"Non ho un uniforme; ho un approccio opposto verso la moda: anche se vi sono silhouette che mi piacciono, in genere conto su capi divertenti, abbastanza comodi e che per me hanno un significato."

A QUALE DESIGNER DOBBIAMO FARE PARTICOLARE ATTENZIONE?
"Credo J.W. Anderson, Marques Almeida e Tom Ford." 


QUALE TREND PENSI CHE PREVARRÀ SULLA PASSERELLA?
"Per PE15 è senza dubbio il trend degli anni '70 e penso che continuerà anche per AI16, con maggiore enfasi sulle pellicce colorate e sintetiche, sui tessuti come il camoscio e su un uso innovativo della pelle."

QUAL È LA COSA PEGGIORE CHE TI È MAI CAPITATA ALLA SETTIMANA DELLA MODA?
"La stagione passata ero in ritardo per la sfilata di Simone Rocha, ho attraversato di corsa la strada e mi ha investito una bici sotto gli occhi di tutti. Una delle mie scarpe ha preso il volo, ma sono ancora sorpresa di non essermi rotta la caviglia!"

CHI SARÀ LA CELEBRITY IN PRIMA FILA PER QUESTA STAGIONE?
"Una o più Kardashian... E forse [la modella] Suki Waterhouse."

SECONDO TE COSA BISOGNA FARE E NON FARE ALLA SETTIMANA DELLA MODA?
"Non mi do ai party visto che considero la Settimana della Moda come lavoro. Quindi bere troppo e svegliarsi presto proprio non fa per me!" Cosa considero obbligatorio? Divertirsi. Mi ritengo fortunata di poter vedere così da vicino tanta creatività. Un evento che non deve essere rovinato da piedi doloranti, mancanza di sonno o scarsa carica del cellulare."


QUAL È LA PRIMA COSA CHE FARAI QUANDO LA SETTIMANA DELLA MODA È FINITA? 
"Farmi fare un massaggio! Mi viene un tale mal di schiena per quanto sto in piedi!"

PERCHÉ LONDRA È LA MIGLIORE SETTIMANA DELLA MODA TRA TUTTE?
"Perché alcuni cliché sono proprio veri: Londra è la più divertente, la più avventurosa e la più imprevedibile."

Attenti ai pantaloni corti che scoprono gli stivali.

Donna Wallace sui trend che emergeranno dalle passerelle.

 
Donna Wallace, All Over Press.

DONNA WALLACE, Accessories editor, Elle

COME TI PREPARI PER LA SETTIMANA DELLA MODA?
"Guardo le previsioni del tempo, faccio una lista (mentale o su carta) dei capi che non vedo l'ora di indossare, sto aspettando di indossare o ho comprato/messo da parte per inaugurarli prima che diventino parte integrante del mio guardaroba. "

CHE UNIFORME INDOSSI PER LA SETTIMANA DELLA MODA?
"Per le sfilate invernali sfodero il mio amore per un bel cappotto. Durante le sfilate estive, le temperature più calde invitano a più allegria e leggerezza. "

A QUALE DESIGNER DOBBIAMO FARE PARTICOLARE ATTENZIONE?
"Faustine Steinmetz, Danielle Romerill e Molly Goddard."

QUALE TREND PENSI CHE PREVARRÀ SULLA PASSERELLA?
"Penso che andrà ancora l'outwear colorato, cappotti stupendi e tutto ciò che è volumizzato". E attenti ai pantaloni corti che scoprono gli stivali. Oltre alle borse con grafismi e agli stivali colorati."

COSA INDOSSERANNO QUESTA STAGIONE LE STAR DELLO STREET STYLE? 
"Pellicce sintetiche colorate."

QUAL È LA COSA PIÙ COOL CHE TI È MAI CAPITATA ALLA SETTIMANA DELLA MODA?
"Qualche anno fa, alla sfilata di Matthew Williamsons, Prince si è alzato dal suo posto in prima fila per suonare con la sua band. Mi fa ridere ogni volta che ci ripenso. Si è alzato e ha attaccato a suonare come se niente fosse."

CHI SARÀ LA CELEBRITY IN PRIMA FILA PER QUESTA STAGIONE?
"Taylor Swift? Beyoncé?"

SECONDO TE COSA BISOGNA FARE E NON FARE ALLA SETTIMANA DELLA MODA?
"Sempre portarsi dietro snack e acqua. Controllare sempre le previsioni, a meno di non essere pronti a sacrificare agli elementi un capo del proprio guardaroba. Una settimana della moda pioveva talmente tanto che ogni giorno si trattava di scegliere quali scarpe sacrificare. Alcune non si sono mai riprese. Cercare di stare con colleghi e amici del circuito con i quali fa piacere passare del tempo e farsi quattro risate. Una settimana della moda in buona compagnia è impagabile."

QUAL È LA PRIMA COSA CHE FARAI QUANDO LA SETTIMANA DELLA MODA È FINITA? 
"Una bella cena in buona compagnia."

PERCHÉ LONDRA È LA MIGLIORE SETTIMANA DELLA MODA TRA TUTTE?
"Londra è il mix migliore tra tutte le settimane della moda. È fantastica nello spingere le novità e nel fornire una piattaforma. I marchi che un tempo erano quasi sconosciuti sono diventati a buon diritto marchi di successo mondiale ed è bellissimo vedere la trasformazione."

SHARE
Torna ai feed
Torna in alto