After Swedish Idol and a successful debut album Tove Styrke decided to take a break from music. Now she is back with the new album Kiddo.

After Swedish Idol and a successful debut album Tove Styrke decided to take a break from music. Now she is back with the new album Kiddo.

CIAK, SECONDA... PER TOVE STYRKE

Definita da Time Magazine "una pop star da seguire", viene considerata la nuova rivelazione musicale svedese alla conquista del mondo. L'8 giugno esce il suo secondo album Kiddo. Ecco a voi Tove Styrke.

Dopo essere stata selezionata dalla giuria di Swedish Idol, Tove Styrke ha visto la sua vita cambiare drasticamente all'età di 16 anni. Ha lasciato la scuola superiore e ha conquistato il terzo posto nel talent show, diventando famosa in Svezia. Al termine dello show, ha firmato un contratto con un'etichetta discografica, il suo album di debutto è stato un successo, è stata votata la migliore artista emergente dalla Radio svedese ed è stata definita "un'artista da non perdere d'occhio" sia dal New York Post che dalla blogger di celebrity Perez Hilton.

Era destinata a sfondare rapidamente a livello internazionale, ma poi è arrivata la crisi personale. Durante il suo tour estivo del 2012, ha mollato tutto per tornarsene a casa, a Umeå, nella Svezia settentrionale.

"A quel punto non mi ero fermata un'attimo da quando avevo 16 anni. Avevo bisogno di tempo per me stessa e per esplorare il mio rapporto con la musica. Dovevo arrivare a percepire la musica come qualcosa di personale e privato, senza la pressione di dover produrre per vendere. Mi sono presa una pausa di un anno."

VOLEVI SMETTERE?
"Non ero sicura di tornare. Ma poi ho avvertito di nuovo la necessità di fare musica. Ho visto molti concerti a Umeå e gli altri musicisti hanno fatto rinascere in me l'ispirazione. La scena musicale lassù è davvero solidale."

TEMEVI CHE IL PUBBLICO SI SAREBBE DIMENTICATO DI TE?
"Non ci ho mai pensato in questi termini. Ma ora, sotto molti aspetti, sembra che questo sia il mio vero debutto. Ora sento davvero di fare più o meno quello che voglio."

In un certo senso questo secondo album rappresenta il vero debutto di Tove, almeno per l'audience internazionale. Sta riprendendo il lavoro dove l'ha lasciato tre anni fa, perché uno degli obiettivi di Kiddo è farsi conoscere nel resto del mondo. La sua attenzione è rivolta all'America, dove ha appena finito un tour "coast to coast" e dove vuole tornare per un nuovo tour in autunno.

"Mi piacerebbe conquistare una audience più grande fuori dalla Svezia" dichiara, sottolineando anche il fatto di non dar nulla per scontato. Nonostante la sua umiltà, i mesi precedenti all'uscita del suo tanto anticipato secondo album in giugno sono stati pieni di successi, suggellati anche dalla stampa: lo stimato Time Magazine l'ha definita "una pop star da seguire questa primavera".

Come avviene per molte pop star del nostro secolo, lo stile di Tove Styrke ispira le sue fan.

 

Dovevo arrivare a percepire la musica come qualcosa di personale e privato, senza la pressione di dover produrre per vendere.

Tove Styrke



TI INTERESSA LA MODA?
"So che mi interessa più di quanto non creda. Mi piace creare dei personaggi e definire le loro caratteristiche con l'abbigliamento. È noioso per un artista essere trasformato in un manichino che indossa capi hip."

A differenza di molte altre pop star femminili svedesi (e ve ne sono molte ora), Tove Styrke raramente indossa il nero dalla testa ai piedi e spesso preferisce i jeans e i colori vivaci. Quando le abbiamo chiesto di descrivere il suo stile, le sono bastate tre parole: strano, comodo e semplice. I suoi jeans preferiti sono quelli di suo padre, probabilmente alla moda in questo momento, e un altro paio, pieno di toppe. Li abbina ad ampie t-shirt colorate e alle volte raccoglie i capelli in lunghe trecce.

"Mi piace indossare vestiti colorati e non mi prendo così sul serio da indossare il total black."

A novembre saranno passati cinque anni dall'uscita del suo album di debutto. Quest'estate saranno passati tre anni da quando cancellò il suo tour estivo e il lancio internazionale. Quando pensa al suo debutto pluripremiato, lo descrive come "molto divertente, a volte".  Ma quel processo non può essere paragonato alla strada che ha portato a Kiddo.

"La prima cosa che ho detto a chiunque partecipasse a quest'album è stata: "Ora ci divertiamo. Non dovete fate le cose solo perché è necessario, voglio creare della musica che conti qualcosa per tutti noi"."

QUAL È IL PASSO SUCCESSIVO PER TOVE STYRKE?
"L'uscita di questo album, sperando che abbia una ricezione positiva. Dopodiché mi fa molto piacere andare in tour e conoscere l'audience che ho. Vedere chi sono veramente", confessa ridendo.

Kiddo  esce l'8 giugno. 

 




TOVE STYRKE

ETÀ: 22 anni

VIVE A: Stoccolma

COSA FA: L'uscita del suo secondo album Kiddo è prevista per l'8 giungo e il tour degli Stati Uniti si conclude in primavera, quello in Europa sarà in estate e il nuovo tour negli Stati Uniti partirà in autunno.

CITTÀ PREFERITA: Umeå nella Svezia settentrionale: "La amo, ma non sempre. Suppongo che sia un rapporto normale con la propria città natale."

INDOSSA: "Capi comodi. Per il mio outfit di tutti i giorni ho delle vecchie Nike Air, dei jeans consumati, una t-shirt ampia e spesso colori non troppo abbinati. Credo che il look sia talmente semplice da richiedere un bel po' di colori."

SHARE
Torna ai feed
Torna in alto