Christie Brinkley works out in pink leg warmers, All Over Press.

Christie Brinkley works out in pink leg warmers, All Over Press.

I DIECI TREND IMPROBABILI CHE ABBIAMO DAVVERO INDOSSATO

Alcune tendenze della moda invecchiano meglio di altre e, sebbene a tutti noi piaccia guardarsi alle spalle senza doversi nascondere per quello che indossavamo,… Ecco a voi i trend più incredibili dei bei giorni andati.

Princess Diana in a puffball skirt and a muff from Chanel, All Over Press.

10. LA GONNA A PALLONCINO
Rievocando immagini di capelli cotonati, ombretti fosforescenti e Cyndi Lauper, la gonna a palloncino era uno dei capi fondamentali per avere un look d'effetto negli anni '80. Ma, a differenza di altri trend estremi di quel decennio, era indossata dalle persone comuni e nell'alta moda e veniva sfoggiata tanto sulle passerelle quanto in discoteca.

9. I MANICOTTI
Il manicotto potrebbe essere l'articolo più innovativo sulla nostra lista: una manica staccata e imbottita per tenere le mani al caldo in inverno. Popolare nel XV secolo, oggi è considerata una reliquia un po' superata da lady d'altri tempi.

Henry VIII shows off his codpiece, All Over Press.

8. LE BRACHETTE
Sebbene copra un'area che non vogliamo che sia al centro dell'attenzione oggi, nel Rinascimento le brachette erano "il" capo di moda. La tasca che copriva il cavallo degli uomini, sfoggiata in grande stile da Enrico VIII in questo dipinto, ha visto un suo periodo di auge come simbolo di mascolinità, prima di diventare fuori moda agli inizi del XVII secolo.

Marie Antoinette in a huge wig, All Over Press.

7. LE PARRUCCHE DEL XVIII SECOLO
Le acconciature odierne sembrano decisamente contenute se paragonate a quelle del passato: nel XVIII secolo gli uomini indossavano parrucche incipriate come status symbol e le donne non tardarono ad adeguarsi incipriando i loro ricci stratificati in ogni possibile foggia e sfoderando acconciature decadenti.

Rave kids from the 90s, All Over Press.

6. I JEANS DA RAVE
Negli anni '90 la caratteristica inconfondibile dei ragazzi cool era indossare dei jeans ampi alla moda e, parlando di tagli, non vi erano limiti a quanto grandi e ampi dovessero essere. Se poi erano dotati di toppe e inserti grintosi diventavano un ottimo lasciapassare che apriva le porte della cultura giovanile controcorrente.

Paris Hilton in her pink tracksuit and Carrie Grant in leg warmers, All Over Press.

5. TUTE IN VELOUR
Ultima innovazione nell'abbigliamento per il tempo libero, negli anni 2000 le tute in velour divennero uno status symbol tra le celebrity e gli esponenti dell'alta società. Gli slogan scritti sulla parte posteriore o un'atteggiamento rilassato, e un look in tono completato da un paio di Uggs, fruttavano punti extra. 

4. GLI SCALDAMUSCOLI
Importati dalla scuola di ballo alla strada, gli scaldamuscoli sono un simbolo della trasversalità che dominava lo stile degli anni '80. Oggigiorno a indossarli sembrerebbe di avere delle calze senza dita, ma ai tempi era il modo più cool per aggiungere un tocco in puro stile da palestra al look di tutti i giorni.

The 50s bullet bra, Getty Images.

3. I REGGISENI A PUNTA
Negli anni '50, lo stile da pin-up imponeva una silhouette "pneumatica" che evidenziasse all'eccesso le curve femminili. I reggiseni a punta erano essenziali per ottenere quel look da perfetta ragazza americana in pullover e sono stati brevemente riportati in auge da Madonna e Jean Paul Gaultier negli anni '80.

Paula Adbul took her scrunchie on stage, All Over Press.

2. FERMACODA IN TESSUTO
Il fermacoda in tessuto non solo è uno spartiacque, ma divide anche più opinioni che non l'ultima riprogettazione grafica di un blogger. Alcuni lo ritengono un anacronismo che appartiene decisamente al 1989. Per altri è una parte essenziale delle acconciature di ragazze con quel certo non so che, ovvero un modo divertente e carino di legare una capigliatura selvaggia.

Joan Collins in impressive shoulder pads, All Over Press.

1. LE SPALLINE ESTREME
Potere. Status. Ricchezza. Chi avrebbe mai pensato che delle semplici spalline potessero assumere tanti significati? Eppure negli anni '80, nel loro momento d'oro le spalline divennero un accessorio essenziale dell'abbigliamento ad effetto, quando le donne cercavano il successo nelle sale riunioni come altrove, utilizzando gli abiti eleganti come armi essenziali del proprio arsenale.

Torna ai feed
Torna in alto