ANDY TORRES

Quando Andy Torres era una ragazzina, i suoi compagni di classe si prendevano gioco dei sui abiti "strani". Oggi, la donna che ha creato StyleScrapbook è una style icon nota a livello internazionale per i suoi trend, ma non ha perso il suo tocco innovativo.

Da quando ha fondato StyleScrapbook sette anni fa, Andy Torres è diventata una delle donne più influenti dell'era dei blog. La style icon di origini messicane vive ad Amsterdam e ha al suo attivo varie collaborazioni con il mondo del design, è l'autrice di una conferenza su TED, è stata intervistata da vari magazine di moda e ha presentato vari show televisivi.

In quest'epoca digitale, Andy Torres è una vera e propria veterana della moda. E i suoi seguaci sembrano non stancarsi mai di lei, proprio come noi! Quindi le abbiamo chiesto di scegliere e abbinare i suoi capi preferiti di H&M e di sfoggiarli davanti alla lente dello straordinario fotografo di street style Adam Katz Sinding, che ha catturato alla perfezione il suo stile. Scorri la presentazione per scoprire il risultato dell'esperimento!

QUAL È IL TRATTO INCONFONDIBILE DEL TUO STILE?
"Ho la tendenza naturale a scegliere un look più androgino ed è stato così fin da quando ero molto giovane. Ho fatto atletica per otto anni e indossavo sempre abiti sportivi, quindi lo stile mi è rimasto addosso. Da quando mi sono trasferita in Europa dal Messico dieci anni fa, il mio stile ha subito una trasformazione enorme. Ora sento di avere la libertà di esplorare e esprimere me stessa con lo styling. Il blog mi permette di giocare con un sacco di stili diversi senza dover essere troppo coerente. I miei lettori cercano la varietà e non voglio annoiarli presentando sempre le stesse cose."

QUAL È IL TUO LUOGO PREFERITO AL MONDO?
"La casa dei miei nonni in Messico. Ho viaggiato molto e ho visto molti posti incredibili, ma ogni volta che torno da loro mi sento di nuovo bambina e lo stress e le preoccupazioni svaniscono. Ho talmente tanti ricordi incredibili della mia infanzia. È come se là il tempo si fermasse ed io potessi essere davvero me stessa al 100%."


Ero quella che da ragazzina indossava sempre cose strane e che sperimentava con le novità.


Andy Torres


QUAL È IL TUO DESIGNER PREFERITO?
"Le mie preferenze sono cambiate molto negli ultimi anni. Suppongo di essere in un periodo in cui il mio stile non è solo in evoluzione, ma sta anche maturando. Mi sento influenzata in vari modi da designer diversi, ma se dovessi sceglierne uno in particolare, sarebbe Nicolas Ghesquière. Penso che abbia un'estetica incredibilmente elegante senza compromettere il suo risvolto sbarazzino."

CHE CIBO PREFERISCI?
"Messicano e tailandese. Credo che quando si prova il vero cibo messicano, non se ne può più fare a meno. Il cibo thailandese mi ha conquistato lentamente. Adoro gli ingredienti freschi e la maggior parte del cibo thailandese per me consiste in questo."

QUAL È IL TUO LOOK PREFERITO?
"Vi sembrerà una risposta noiosa, ma la mia giacca in pelle nera è stata una fedele compagna per anni. Quando non faccio foto per il blog, mi metto una t-shirt, un paio di jeans neri, una giacca in pelle e i miei stivali di Alexander Wang con il tacco tagliato."

PERCHÉ LA MODA È IMPORTANTE?
"Per me è un modo di esprimere me stessa. Da piccola, avevo forse sette anni, mia madre mi ha insegnato a cucire ed è da allora che per me i vestiti hanno un fascino enorme. A scuola ero sempre la più alta e per mia madre era ben difficile trovare dei vestiti per me e mia sorella, quindi ce li faceva lei. L'idea mi ha sempre stregato: che mia madre potesse fare dei vestiti da zero e che non dovessimo dipendere dai negozi per averli. Ero quella che da ragazzina indossava sempre cose strane e che sperimentava con le novità, e spesso si prendevano gioco di me. Ma non mi importava." 

SE POTESSI TORNARE INDIETRO NEL TEMPO, IN CHE PERIODO STORICO DELLA MODA TI PIACEREBBE ANDARE?
"Negli anni '20. L'eleganza e la bellezza di quegli anni mi sono sempre piaciuti."

QUAL È IL TUO VIZIO MODAIOLO?
"Ultimamente mi piacciono le borse e purtroppo tutte quelle che vorrei comprare costano un mese di affitto. Fortunatamente sono anche brava a limitarmi e faccio solo gli acquisti necessari, quindi non mi lascio prendere la mano.

COSA VOLEVI DIVENTARE DA BAMBINA?
"Volevo diventare una musicista o una paleontologa! La musica fa ancora parte di me. Ho una bellissima chitarra Fender nera che devo ancora imparare a suonare per bene. Spero di averne presto il tempo."

 

Per lasciarti ispirare dallo stile di Andy Torres, segui @stylescrapbook su Instagram e visita stylescrapbook.com.

Adam Katz Sinding è il fotografo autore del sito Web Le 21ème. Segui @le21eme su Instagram.

SHARE
SHOP THE STORY
Torna ai feed
Torna in alto