Zanita Whittington gives you the full report from New York fashion week, Getty Images.

Zanita Whittington gives you the full report from New York fashion week, Getty Images.

IL RESOCONTO DI ZANITA DALLE PRIME FILE DELLA SETTIMANA DELLA MODA DI NEW YORK

La Settimana della Moda di New York è volta al termine. Con un aiutino da parte della blogger e fotografa Zanita Whittington, abbiamo raccolto le migliori sfilate, i trend visti in prima fila e gli argomenti più scottanti alla Settimana della Moda di New York.

LA SETTIMANA DELLA MODA DI NEW YORK ERA TUTTA INCENTRATA SU…
"Le caviglie. La cosa che preferisco della Settimana della Moda di New York è il caos fuori dalle sfilate; adoro vedere le varie interpretazioni dei capi da passerella attraverso lo stile personale di chi va alle sfilate. Il trend migliore in assoluto in questa stagione sono le scarpe piatte di tutti i tipi, sneakers, brogues e ciabatte. Siamo tutti più contenti con un bel paio di scarpe piatte! Ho anche visto un sacco di persone che indossavano jeans e pantaloni corti, quindi le caviglie nude sono di moda."

Zimmermann, Getty Images.

LA MIA SFILATA PREFERITA È STATA…
"Mi piace sempre Tommy Hilfiger per la sua energia e i suoi colori allegri, la produzione per la sfilata è favolosa e poi, essendo australiana forse sono di parte, ma la nuova stagione di Zimmermann mi è parsa incredibilmente bella. L'attento lavoro artigianale che caratterizzava ogni capo era sorprendente e la sfilata ha infuso nell'aria tanto romanticismo. Mi piacerebbe rubare l'intera collezione e fotografare un editoriale da qualche parte nella campagna svedese."

MA PERCHÉ...?
"Non credo che ci sia mai stato un trend che mi abbia lasciato perplessa, ma se devo dire una cosa è che adoro le maniche scampanate o le maniche lunghe delle camicie che arrivano a coprire parte delle mani, ma devo ammettere che è ben difficile mangiare senza sporcarsi le maniche! È un trend favoloso, ma non proprio pratico."

Front row, Getty Images.

IN QUESTA STAGIONE NELLA PRIMA FILA TUTTI INDOSSAVANO...
"La prima fila per questa stagione era più smorzata, ma i tocchi diabolici erano tutti nei dettagli. Sembrano tutti terribilmente eleganti e le sottigliezze hanno acquistato valore rispetto alle stagioni precedenti, che invece erano esagerate e vistose. Adoro i gioielli d'oro unici indossati con borse minimaliste, stili interessanti di denim e camicie dalle forme originali.

TUTTI PARLAVANO DI...
"Che piani avevano per cena. Ogni volta che alle sfilate di New York incontravo qualcuno che conosco, finivamo per organizzare in anticipo delle cene nelle altre città! Ho già dei piani per delle cene a Londra, Milano e Parigi. Andare a cena con dei buoni amici per raccontarsi le ultime novità è il modo migliore per rilassarsi dopo una unga giornata passata alle sfilate."

 

Segui @zanitazanita su Instagram e visita zanita.com

 

SHARE
Torna ai feed
Torna in alto