The Item

I CHINOS

Casual ed eleganti, un bel paio di chinos dal taglio impeccabile sono davvero perfetti: sono loro il vero eroe della stagione. Abbinateli con altri capi classici per un look moderno e preppy al punto giusto.

Fendi, Fall/Winter 2014, All Over Press.

LA LORO STORIA
Il termine cachi venne introdotto in inglese per definire il nome del colore a metà del XIX secolo, quando le truppe dell'esercito britannico di stanza in India iniziarono a usare uniformi grigio-verdi per ragioni pratiche (e sartoriali, dato che il cachi è un colore molto lusinghiero!). Il termine deriva dalla parola hindi che significa "polvere" o "polveroso".

L'esercito statunitense utilizzò uniformi cachi durante le guerre ispano-americana e filippino-americana alla fine del XIX secolo e, secondo alcuni, la parola "chinos" nacque in quest'occasione in quanto i soldati assegnati nelle Filippine usavano uniformi cachi prodotte in Cina.

I pantaloni chinos o cachi, come vengono chiamati a volte, divennero noti durante la Seconda Guerra Mondiale. I soldati che tornavano a casa dal Pacifico indossavano con orgoglio i loro pantaloni cachi, un vero e proprio simbolo di patriottismo eroico. Hollywood non ci mise molto a seguire il trend. Era da tempo che il cinema subiva il fascino dell'esercito e così anche star iconiche del calibro di James Dean e Katherine Hepburn arrivarono a sfoggiare i chinos negli anni '50.  

Casual ed eleganti, i chinos divennero uno dei pilastri del nuovo guardaroba preppy americano e presto vennero sfoggiati da chi seguiva il classico stile Ivy League (dal nome delle otto università più prestigiose della costa est). Il marchio preppy Brooks Brothers includeva i chinos già dal 1942.



COME INDOSSARE I CHINOS
I chinos sono ben presenti sulle passerelle di questa stagione così come sulla scena dello street style. Ma lo dobbiamo al trend di normalità che ci invade? (Quella normalità o "normcore" che vede i modaioli vestirsi in un modo del tutto... normale, appunto.)

"Forse sì, ma soprattutto credo che stiamo cercando capi intramontabili e senza complicazioni," dice la stilista Columbine Smille.

"I chinos possono essere eleganti, ma anche casual: dipende tutto da come li si abbina."

Il trend attuale sarà pur normcore, ma non dobbiamo per forza sembrare i nostri genitori.

"Sta tutto nel taglio. I chinos non devono essere troppo ampi o troppo lunghi. Abbinateli a capi semplici e classici come una camicia bianca o una polo blu."


Gli articoli preferiti dal fotografo Tobias Lundkvist sono quelli classici: una camicia nera e le Converse alte. Il capo preferito della stilista Columbine Smille è un impeccabile vestito di seta nero. Il nostro modello è l'adorabile Andre Feulner. Acconciature di Mette Thorsgaard e trucco di Josefin Scherdin.

Steve McQueen, Jude Law e Matt Damon in Il talento di Mr. Ripley, Paul Newman, James Dean in La Valle dell'Eden e il presidente Barack Obama con i suoi chinos dal look casual, All Over Press/TT
share
Torna ai feed
Torna in alto