Model Sacha M'Baye in H&M's field jacket.

LA FIELD JACKET

La giacca color oliva con quattro grandi tasche e un cappuccio integrato è stata creata per le truppe. Resistenza e funzionalità l'hanno resa popolare. Ecco uno studio degli usi pratici della field jacket.

The field jacket on the runway for Yoshio Kubo S/S 2015, All Over Press.

LA SUA STORIA

Questo capo vide la luce nel bel mezzo della guerra, quando l'esercito degli Stati Uniti decise di sostituire il vecchio cappotto di lana in dotazione con una field jacket più pratica e funzionale. Correva l'anno 1941 e gli Stati Uniti stavano per entrare nella Seconda Guerra Mondiale. 

La prima field jacket venne chiamata M-41 e si rifaceva al modello di una giacca a vento. Era fatta in poplin di cotone, un materiale più resistente all'acqua e al vento della lana, molto utile in combattimento. L'M-41 venne migliorata più volte negli anni. Ne vennero creati dei nuovi modelli per rispondere a esigenze climatiche e stagionali diverse. 

Nel 1959, Alpha Industries divenne il produttore delle uniformi dell'esercito USA e avviò anche la produzione commerciale della più iconica di tutte le field jacket: la M-65. La giacca venne ampiamente indossata durante la Guerra del Vietnam e i soldati che riuscirono a tornare a casa negli Stati Uniti continuarono ad usarla per la sua resistenza e funzionalità. Ed è allora che la field jacket divenne popolare. 

Non veniva indossata solo dai soldati rimpatriati. Iniziarono a indossarla gli attori nei film, le rock star ai concerti e molti altri ancora. Nella cultura popolare restano poi indelebili alcuni momenti chiave: Robert De Niro la indossò in Taxi Driver (1976), Al Pacino in Serpico (1973) e Sylvester Stallone in Rambo (1982). Nonostante originariamente fosse una giacca maschile, col tempo è diventata un capo unisex. Un esempio per tutti è l'attrice Linda Cardellini che la indossa nella serie cult Freaks and Geeks (1999).

Il modello originale M-65 aveva due grandi tasche sui fianchi, due medie sul petto e un cappuccio integrato. Negli anni '60 aveva un solo colore: verde oliva. Anni dopo cominciarono ad apparire vari motivi mimetici.

COME INDOSSARLA

La stylist Columbine Smille pensa che il modo migliore per sfoggiare la field jacket sia indossandola in maniera inusuale. Dato che di per sé ha spesso un'aria rilassata, consiglia agli uomini di indossarla assieme a un paio di pantaloni eleganti, al posto dei jeans slavati, e con un pullover in maglia, al posto della maglietta. Abbinata così, la giacca sembra più elegante e diventa poliedrica. 

"Sono finiti i giorni dello chic trasandato" dice Columbine.

 

Gli articoli preferiti dal fotografo Tobias Lundkvist sono quelli classici: una camicia nera e le Converse alte. Il capo preferito della stylist Columbine Smille è un impeccabile vestito di seta nero. Il nostro modello è il super fusto Sacha M'Baye. Acconciature di Mette Thorsgaard e trucco di Josefin Scherdin. 

The field jacket on Justin Bieber, American soldiers in Maryland, USA, 1942, Al Pacino in Serpico, Mr. T in The A-Team, Liam Gallagher, Robert De Niro in Taxi Driver and Linda Cardellini in Freaks and Geeks, Getty Images/All Over Press.
Torna ai feed
Torna in alto