Catherine McNeil photographed by Tobias Lundkvist and styled by Columbine Smille.

Catherine McNeil photographed by Tobias Lundkvist and styled by Columbine Smille.

IL CABAN

La moda sta tutta nei contrasti. Un caban maschile classico è l'abbinamento perfetto per una gonna sinuosa molto femminile, con il vantaggio che valorizza anche la silhouette.

The YSL version of the peacoat from 1962, TT

LA SUA STORIA
Le origini del caban sono state dibattute negli anni. Gli olandesi, gli inglesi e gli americani vogliono tutti prendersene il merito. E non c'è da stupirsi, visto che il caban è davvero un capo fantastico. I marinai sono stati i primi a indossare questo classico cappotto a doppio petto nel 1700 e la teoria più diffusa vuole che il termine inglese "peacoat" derivi dall'olandese "pijjakker", dove "pij" si riferisce a un tipo di tessuto. La teoria ha la sua logica, visto che l'Olanda ai tempi era una potenza navale a livello mondiale. Il caban alla fine dell'ottocento divenne parte integrante dell'uniforme della marina britannica e la marina statunitense ne seguì l'esempio all'inizio del novecento. 

Yves Saint Laurent, l'originale maestro dei capispalla, introdusse il caban sulle passerelle. Il suo caban femminile, presentato nel 1962, è uno dei capi iconici della storia della moda (nello stesso anno introdusse anche il trench).

La versione di Yves Saint Laurent aveva i bottoni dorati e divenne un must-have per le parigine chic, quali la musa dello stilista Catherine Deneuve e sua sorella Françoise Dorléac. Se Yves Saint Laurent in passerella lo abbinava a dei classici pantaloni bianchi, la Deneuve spesso lo indossava con i suoi vestiti svasati anni '60, evidenziandone la versatilità: infatti risulta sempre elegante, sia che lo indossiate con abbondanti boyfriend jeans sia che lo abbiniate a una gonna a tubino. 

COME INDOSSARLO
"Il caban è il capospalla perfetto," dice la stylist Columbine Smille, riconoscendone la versatilità.

È un capo classico moderno, pratico, che si può indossare con tutto e non passa mai di moda."

Nonostante il suo aspetto pratico maschile, il caban si abbina perfettamente agli stili più femminili. Per questo servizio, Smille ha abbinato un caban classico a una gonna a coste midi sexy. "È uno dei miei abbinamenti preferiti: caban, collo alto attillato e gonna a tubino."

 

Gli articoli preferiti dal fotografo Tobias Lundkvist sono quelli classici: una camicia nera e le Converse alte. Il capo preferito della stilista Columbine Smille è un impeccabile vestito di seta nero. La nostra modella super cool è l'australiana Catherine McNeil. Acconciature di Mette Thorsgaard e trucco di Josefin Scherdin.

Jane Birkin, Catherine Deneuve in Belle De Jour, Ali MacGraw in Love Story from 1970, Francoise Dorleac on the cold set of Billion Dollar Brain, Hermès take on the peacoat from their fall/winter 2014 collection, Alexa Chung and Marianne Faithfull from 1967, All Over Press.
share
Torna ai feed
Torna in alto