THE PERFECT T-SHIRT

LA T-SHIRT PERFETTA

Non c'è armadio che non ne contenga una, eppure ha solo 100 anni e per i suoi primi decenni di vita fu considerata una cosa solo da uomini, come del resto i pantaloni. Ecco una breve lezione di storia sulla T-shirt.

Negli anni '40, la T-shirt smise di nascondersi e venne promossa da indumento intimo a capo di vestiario d'uso quotidiano. Allo stesso tempo, passò da indumento maschile a capo unisex, arrivando così fino ai giorni nostri. Prima di raccontare come la T-shirt divenne un capo alla moda, dobbiamo tornare indietro di qualche decennio fino agli anni '10 del secolo scorso. 

L'anno di nascita ufficiale della T-shirt è il 1913, quando iniziò ad essere distribuita al personale della marina statunitense per essere indossata sotto le uniformi. Rimase lì fino a dopo la seconda guerra mondiale, quando le truppe USA tornarono dal fronte con quell'indumento intimo in mostra. La sua popolarità esplose negli anni '50, quando la indossarono icone e idoli, tra i quali è impossibile dimenticare Marlon Brando (inUn tram chiamato Desiderio) e James Dean (in Gioventù bruciata). Così iniziò il suo viaggio da indumento essenziale nel guardaroba a capo alla moda. E non solo per gli uomini. Donne famose come Brigitte Bardot e Juliette Greco parteciparono a far approdare la T-shirt nei guardaroba alla moda delle donne. 

Dopo la sua introduzione negli anni '40 e '50, negli anni '60 la T-shirt smise di essere un indumento semplice e divenne un capo di carattere. Gli appartenenti al movimento hippy iniziarono a indossare T-shirt a macchie tanto da renderle quasi la loro uniforme, insieme a simboli della pace, giacche di pelle a frange, occhiali rotondi e jeans scampanati. Gli anni '60 furono anche gli ultimi anni in cui le T-shirt non erano ancora associate a marchi, città, aziende e qualsiasi altra cosa iniziò ad essere stampata su di esse nel decennio successivo. Gli anni '70 e '80 furono quelli in cui i direttori del marketing e i pubblicitari capirono che potevano trasformare le persone in cartelli pubblicitari che camminavano. Ne è un famoso esempio la T-shirt "I cuore NY", che iniziò ad essere venduta nel 1977. Anche se l'articolo era, sotto alcuni punti di vista, un capo di moda, era ancora considerato da molti come un indumento con cui andare a fare la spesa. Fu durante gli anni '90 che divenne molto alla moda, quando il look jeans e T-Shirt prese il sopravvento.

E perché la T-shirt non sarebbe dovuta diventare un capo di moda? Nella sua forma base, è praticamente una tela bianca che con il giusto stile (o con le giuste stampe o applicazioni) può essere trasformata in qualcosa di personale e raccontare al mondo intero chi siamo. La T-shirt un capo talmente semplice che lascia spazio all'innovazione. 

Stai pensando a come indossarla? In qualsiasi modo tu preferisca, ma francamente il modo migliore è con un paio di jeans neri o blu.

 

La T-shirt perfetta è stata indossata dalla modella danese Laura Julie (Le Management). Acconciature di Lok Lau (CLM) e make-up di Anya de Tobon (LinkDetails). 

Torna ai feed
Torna in alto