THE ITEM

LA TUNICA

Può sembrare che la tunica sia in circolazione fin dalla notte dei tempi e, in effetti, è così. Ecco a voi una breve lezione di storia e alcuni suggerimenti utili su come abbinarla di giorno in tempi più recenti.

LA SUA STORIA
La tunica è uno dei pochi capi delle famose civiltà antiche che viene ancora indossato tutt'oggi. Faceva parte dell'abbigliamento antico romano, greco e maya ed è stato un capo importante durante il medioevo. Ai tempi si trattava comunque di un capo semplice, destinato principalmente agli uomini, lungo fino al ginocchio e chiuso da una cintura in vita.  

Ora che abbiamo chiarito le sue origini antiche, possiamo anche saltare un paio di migliaia di anni per occuparci di come abbia conquistato un posto di tutto rispetto nella moda del XX secolo. Con i movimenti in favore dei diritti delle donne e dell'amore libero a partire dagli anni '50 in America e in Europa, i capi ampi e dalla foggia inusuale sostituiscono gli abiti meno comodi diffusi nei decenni precedenti. E proprio in questo periodo il leggendario designer e maestro couturier Cristóbal Balenciaga iniziò a sperimentare con le forme, trasformando la tunica in un soggetto da conversazione. Balenciaga creò un abito a tunica e poco dopo Givenchy, Saint Laurent, Balmain e altre case di alta moda iniziarono a creare versioni moderne dell'antico capo. Le versioni degli anni '50 e inizi degli anni '60 in spessa lana erano ben diverse delle leggere tuniche con stampe floreali che divennero famose negli anni '70. 

COME SI PORTA
Il trend principale per questa stagione è l'abbigliamento d'ispirazione anni '70 e la tunica è un capo imprescindibile tanto quanto i pantaloni scampanati, le giacche in pelliccia sintetica lunga e i maxi-vestiti. Definire i parametri di una tunica non è compito facile, visto che va distinta dal miniabito, ma ecco a voi una sintesi delle caratteristiche principali: la tunica è una camicia ampia a maniche lunghe che copre i fianchi, in genere in tessuto leggero, ma la composizione può anche variare. 

La stylist di H&M Life Columbine Smille abbina questa tunica dal taglio lineare nel modo più semplice possibile: da sola. Il look è perfetto per una calda giornata d'estate, in città o in spiaggia. Se il tempo non permette di indossare la tunica da sola, ci piace abbinarla a un paio di jeans.

"Sembra che il trend anni '70 non accenni a passare e la tunica sarà decisamente di moda per più di una stagione. Quindi consiglio di indossarne una dal taglio lineare in materiale leggero, in un colore dalle tonalità chiare."

 

Gli articoli preferiti dal fotografo Tobias Lundkvist sono quelli classici: una camicia nera e le Converse alte. Il capo preferito della stylist Columbine Smille è un impeccabile vestito di seta nero. La nostra modella è la bella Chiharu Okunugi. Acconciature di Mette Thorsgaard e trucco di Josefin Scherdin.

Classic tunics on Princess Diana, a pregnant Meryl Streep, Brittish models Caroline Munro, Nikki Ross and Lula, actress Joanna Lumley, the Olsen twins, Swedish Bond girl Britt Ekland and Erykah Badu, Getty Images.
Torna ai feed
Torna in alto